Torta-pesche-e-cioccolato

INGREDIENTI

  • Pesche 3
  • Scaglie di cioccolato fondente q.b.
  • Uovo 1
  • Farina 00 150 g
  • Zucchero 150 g
  • Lievito in polvere 1 bustina
  • Amaretto Disaronno 1 bicchierino
  • Burro 1 noce
  • Latte q.b.
  • Sale q.b.

PROCEDIMENTO

  • In un recipiente lavorare l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
  • Aggiungere anche il pizzico di sale, poi unire a poco a poco la farina e il latte necessario affinché l’impasto risulti morbido e non troppo compatto.
  • Riscaldare il burro con le mani (o scioglierlo in un tegamino) e aggiungerlo all’impasto, mescolare fino a farlo sciogliere nel composto.
  • Unire il lievito, il Disaronno e le scaglie di cioccolato. Continuare a mescolare.
  • Lavare le pesche, sbucciarle e tagliarle a fette non troppo spesse.
  • Aggiungere la frutta al composto, amalgamare dolcemente per non rovinare le fette di pesca e versare l’impasto ottenuto in uno stampo ben imburrato e infarinato.
  • Cuocere la torta in forno statico preriscaldato, sul ripiano più basso, a 180° per 35 minuti. Se necessario far cuocere altri 5 minuti in un ripiano intermedio per dorare.
  • Sfornare e gustare fredda la genuina torta di pesche e cioccolato fatta in casa.
Condividere è bello:

Polpette-impanate

INGREDIENTI

  • Carne di manzo macinata 500 g
  • Mortadella macinata 200 g
  • Pangrattato 200 g
  • Parmigiano grattugiato 100 g
  • Uova 2
  • Patata 1
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PROCEDIMENTO

  • Lessare e schiacciare una patata.
  • Mescolare carne tritata, mortadella tritata, pangrattato (100 g), parmigiano, una presa di sale, il pepe, un uovo e la patata schiacciata; amalgamare bene con le mani, coprire e far riposare in frigo per 15 minuti.
  • Bagnarsi le mani e formare le polpette (di un diametro di circa 3 centimetri), passandole prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato rimanente.
  • Scaldare 4 cucchiai di olio in una padella antiaderente e cuocervi le polpette muovendole delicatamente per friggerle uniformemente.
  • Servire sia calde che fredde, a piacere.
Condividere è bello:

Torta-di-more

INGREDIENTI

  • Zucchero a velo 100 g
  • Farina 00 250 g
  • Tuorli d’uovo 2
  • Burro freddo 125 g
  • Scorza di 1 limone (1/2 per la frolla, 1/2 per le more)
  • Sale fino 1 pizzico
  • More 400 g
  • Zucchero di canna 75 g

PROCEDIMENTO

  • Versare in una ciotola le more lavate e asciugate, lo zucchero di canna e la scorza di mezzo limone.
  • Mescolare, coprire con pellicola e lasciare macerare per 4 ore.
  • Mescolare la farina, un pizzico di sale, il burro freddo a tocchetti, lo zucchero a velo e la scorza di limone rimanente, fino ad avere un composto uniforme.
  • Creare una montagna con l’impasto ed formare un cratere sulla cima, poi versarci dentro i due tuorli e impastare il tutto fino ad ottenere un composto uniforme.
  • Formare con l’impasto un panetto, avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigorifero per 30 minuti.
  • Terminate le 4 ore, scolare con attenzione le more.
  • Riprendere l’impasto e prelevarne 2/3: appiattirlo tra due fogli di carta da forno fino ad uno spessore di mezzo centimetro, quindi, aiutandosi con la carta da forno, srotolare la pasta su una tortiera di circa 18 cm.
  • Far aderire delicatamente la pasta al fondo e ai bordi della tortiera, eliminare quella in eccesso con il mattarello, e bucherellare il fondo con una forchetta.
  • Farcire la torta con le more in modo omogeneo.
  • Riprendere la pasta rimanente e appiattirla tra due fogli di carta da forno, poi utilizzarne uno dei due per trasferire la pasta sulla torta: fare aderire bene ma delicatamente i bordi ed eliminare quella in eccesso.
  • Bucherellare la superficie con la forchetta.
  • Cuocere la torta in forno statico preriscaldato, sul ripiano più basso, a 180° per 35 minuti. Se necessario far cuocere altri 5 minuti in un ripiano intermedio per dorare.
  • Sfornare e gustare fredda la genuina torta di more fatta in casa.
Condividere è bello: